Inizio pagina Salta ai contenuti

Unione Montana Bellunese

Provincia di Belluno - Regione del Veneto

Contenuto

Primo piano

Errore.

Cerimonie commemorative 74° Anniversario delle Liberazione

25 aprile - piazza dei Martiri | 1° maggio - piazzale Marconi e località La Rossa

Data news 19/04/2019
Ult.agg. 19/04/2019
Bosco

Raccolta funghi
Nel territorio dei Comuni di Belluno e Ponte nelle Alpi

Costi e condizioni sono rimaste le stesse dello scorso anno

Data news 18/04/2019
Ult.agg. 18/04/2019
Errore.

Centro estivo del Comune di Belluno. Dal 1° luglio al 30 agosto a Mur di Cadola

Iscrizioni a partire dal 2 maggio

Data news 18/04/2019
Ult.agg. 18/04/2019
Errore.

Contributo regionale per rottamazione di veicoli altamente inquinanti (M1)

Con contestuale acquisto di automezzi a basso impatto ambientale

Data news 18/04/2019
Ult.agg. 18/04/2019
Errore.

Statistica regionale
collegamento con il sito regionale

Collegamento con la statistica regionale aprile 2019

Data news 18/04/2019
Ult.agg. 18/04/2019
Errore.

Elezioni del Parlamento europeo

Notizie dall'Ufficio Elettorale

Data news 10/04/2019
Ult.agg. 10/04/2019
Errore.

Come scaldare con la legna riducendo l'inquinamento atmosferico ed evitando il rischio di incendio

Disponibile la documentazione del convegno

Data news 10/04/2019
Ult.agg. 19/04/2019
Errore.

Sebastiano Ricci. Rivali ed eredi. Opere del Settecento della Fondazione Cariverona

Fino al 22 settembre, esposti a Palazzo Fulcis una selezione di dipinti del Settecento di proprietà di Fondazione Cariverona

Data news 09/04/2019
Ult.agg. 09/04/2019
Errore.

Contributo dal Fondo Welfare per danni maltempo

Domande entro il 1° maggio 2019

Data news 08/04/2019
Ult.agg. 08/04/2019
Errore.

Corso sull'Affido familiare

Promosso dai Centri per l'affido e la Solidarietà Familiare dell'ULSS 1 Dolomiti

Data news 25/03/2019
Ult.agg. 10/04/2019

News

Errore caricamento immagine.

Dal 1° gennaio parte la decertificazione

Data news: 02 gen 2012
Gli enti pubblici e i gestori di servizi pubblici non possono più chiedere certificati ai cittadini. I comuni rilasceranno solo certificati per rapporti tra privati, negli altri casi basterà l'autocertificazione

Dal 1° gennaio è entrata in vigore la L.183/2011 che porta con sé importanti novità.

La principale è la cosiddetta decertificazione. Dal 1° gennaio agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni e ai gestori di servizi pubblici. Pertanto gli uffici comunali di stato civile e di anagrafe possono rilasciare i certificati soltanto ad uso privato e quindi con imposta di bollo e dei diritti di segreteria (euro 14,62 + 0,52 per ciascun documento), sui quali sarà scritto “il certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica amministrazione o ai gestori di pubblici servizi".

Si ricorda comunque che il cittadino può sempre rilasciare le autocertificazioni.

 

La decertificazione non è un concetto nuovo, tanto che la prima legge a parlarne è del 1968. La norma appena entrata in vigore vuole solo spingerne agli estremi l'applicazione imponendo esplicito divieto al rilascio di certificati rivolti ad enti pubblici in quanto essi dovrebbero esserne già in possesso o potrebbero facilmente ottenerli direttamente dalle amministrazioni.

Si tratta perciò di un vantaggio per il cittadino che però deve esserne informato e sapere come produrre le autocertificazioni.

Le dichiarazioni sostitutive (o autocertificazioni) consistono in dichiarazioni scritte in carta semplice su moduli già predisposti – che gli enti di arrivo dei documenti dovrebbero già far trovare disponibili agli sportelli per evitare ai cittadini di tornare più volte – nei quali l'interessato dichiara e sottoscrive stati, fatti e qualità personali, ad esempio la residenza, la nascita, lo stato di famiglia. Il cittadino è poi responsabile della veridicità di quanto ha dichiarato. Gli enti interessati avranno l'onere di richiedere direttamente ai comuni i certificati o accertare a campione le autodichiarazioni.

 

Nel sito del Comune di Belluno, www.comune.belluno.it sono disponibili ulteriori informazioni, l'autocertificazione  on line e i moduli per la dichiarazione sostitutiva.


0437.913482 - demografici@comune.belluno.it


Data ultimo aggiornamento: 23/02/2012